Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
9 aprile 2009 4 09 /04 /aprile /2009 21:48

LA RIABILITAZIONE

Gli appartenenti della Polizia di Stato, a cui sono state inflitte sanzioni disciplinari, qualora ci siano i presupposti, possono  richiedere, ai sensi dell’art. 87 del D.P.R. 10.01.1957 nr. 3, la riabilitazione.

Infatti l’art.87 del D.P.R. 10.01.1957 n.3 (Statuto degli impiegati civili dello Stato), la cui applicazione viene ammessa dal richiamo operato dall’art.31 del D.P.R. 25.10.1981 n.737, recita: “Trascorsi due anni dalla data con cui fu inflitta la sanzione e sempre che l’impiegato abbia riportato nei due anni la qualifica di “ottimo”; possono essere resi nulli gli effetti della stessa, esclusa ogni efficacia retroattiva; possono altresì essere modificati i giudizi complessivi riportati dall’impiegato dopo la sanzione ed in conseguenza si questa. Il provvedimento è adottato con decreto ministeriale, sentiti il Consiglio di amministrazione e la Commissione di disciplina.”

Pertanto,  a seguito dell’esperienza maturata nel tempo nel seguire con cura e con responsabilità le varie vicissitudini dei colleghi che hanno subito un provvedimento disciplinare, ai quali  l’Amministrazione “abilmente” ha sempre fatto leva sui precedenti disciplinari dell’incolpato, nonostante siano trascorsi parecchi anni dal fatto, abbiamo sentito la necessità di informare ampiamente i colleghi i quali , troppe volte ignari,  non hanno mai presentato istanza di Riabilitazione, nonostante ne avessero la possibilità( l’amministrazione non ha mai sufficientemente  informato il dipendente sulla possibilità della riabilitazione e a volte la ha anche ostacolata – i precedenti fanno comodo-).

Nella speranza che tutto ciò possa essere utile, abbiamo elaborato anche il seguente prestampato.

 

Sandro Chiaravalloti

Segretario provinciale SIAP

 

 

 

 

AL MINISTERO DELL’INTERNO

Dipartimento della Pubblica Sicurezza

R O M A

Il/La Sottoscritto/a______________________________________________ , nata/o a _______________________ il____________, residente a ____________________ Via ___________________in servizio presso ________________________ con la qualifica di _________________della  Polizia di Stato,

propone

ISTANZA DI RIABILITAZIONE

(ex. Artt.87 D.P.R. 10.01.1957 n.3; 31 D.P.R. 25.10.1981 n..737)

In riferimento al provvedimento amministrativo nr._______________ del ____________ emesso dal/la __________________________________ notificato il ___________, attraverso il quale  (Ufficio) ________________di _____________ infliggeva la sanzione disciplinare  di __________________

premesso che

1.  Con provvedimento del ___________ notificato il _________, (Ufficio)  _____________________ infliggeva, all’odierna istante, la sanzione disciplinare ___________________________

2. dalla data dell’atto con cui fu inflitta la sanzione disciplinare sono trascorsi ________ anni;

3. negli anni successivi alla data dell’atto con cui fu inflitta la sanzione disciplinare,  lo/la scrivente ha riportato la qualifica di “ottimo”, come emerge dai rapporti informativi e giudizi complessivi;

4. l’art.87 del D.P.R. 10.01.1957 n.3 (Statuto degli impiegati civili dello Stato), la cui applicazione al caso esposto viene ammessa dal richiamo operato dall’art.31 del D.P.R. 25.10.1981 n.737, recita: “Trascorsi due anni dalla data con cui fu inflitta la sanzione e sempre che l’impiegato abbia riportato nei due anni la qualifica di “ottimo”; possono essere resi nulli gli effetti della stessa, esclusa ogni efficacia retroattiva; possono altresì essere modificati i giudizi complessivi riportati dall’impiegato dopo la sanzione ed in conseguenza si questa. Il provvedimento è adottato con decreto ministeriale, sentiti il Consiglio di amministrazione e la Commissione di disciplina.”

Per tutto ciò premesso ed esposto, lo/a scrivente

CHIEDE

Che l’Autorità adita, sentito il Consiglio di Amministrazione e la Commissione di disciplina di cui all’art.87 del D.P.R. 10.01.1957 n.3 (Statuto degli impiegati civili dello Stato), voglia

IN VIA PRELIMINARE:

ACCERTARE l’esistenza dei presupposti di legge per la concessione dell’istituto della riabilitazione ex all’art.87 del D.P.R. 10.01.1957 n.3 (Statuto degli impiegati civili dello Stato), richiamato dall’art.31 del D.P.R. 25.10.1981 n.737 (Sanzioni disciplinari per il personale dell’Amministrazione di pubblica sicurezza e regolamentazione dei relativi procedimenti)

IN VIA PRINCIPALE:

A) CONCEDERE LA RIABILITAZIONE ex all’art.87 del D.P.R. 10.01.1957 n.3 (Statuto degli impiegati civili dello Stato), richiamato dall’art.31 del D.P.R. 25.10.1981 n.737 (Sanzioni disciplinari per il personale dell’Amministrazione di pubblica sicurezza e regolamentazione dei relativi procedimenti)

B) RENDERE NULLI gli effetti della sanzione disciplinare irrogata con provvedimento amministrativo del _____________ notificato il _____________ dalla Questura ___________

C) MODIFICARE in meglio i giudizi complessivi riportati dal (grado nome e cognome) ___________________________________ dopo la sanzione ed in conseguenza di questa, ex all’art.87 del D.P.R. 10.01.1957 n.3 (Statuto degli impiegati civili dello Stato), richiamato dall’art.31 del D.P.R. 25.10.1981 n.737 (Sanzioni disciplinari per il personale dell’Amministrazione di pubblica sicurezza e regolamentazione dei relativi procedimenti).

D) DISPORRE che gli organi preposti provvedano ex lege alle cancellazioni,  trascrizioni ed annotazioni negli atti matricolari dell’impiegata/o

Condividi post
Repost0

commenti

Anonimo 01/03/2018 01:06

Salve
Saprebbe dirmi i termini entro cui la P.A. deve dare risposta in merito all'istanza di riabilitazione?

Nicola 03/14/2014 23:45

Condivido che sono chiacchiere, il ministero fa quello che gli pare......anch'io parlo per esperienza personale. Nonostante la punizione io non sono mai sceso sotto all,ottimo anzi avevo anche il
più 2 ma la riabilitazione e ancora li in attesa

vincenzo ponzo 11/28/2010 13:55


sono chiacchiere xchè il ministero fa quello che vuole. Paelo x esperienza vissuta. Dopo 16 anni sto ancora lottando x la benedetta riabilitazione........saluti